Muccio lancia l'idea di un nuovo Comitato per la tutela della pluralità dell'infomazione

Il Movimento Regionale del Guerriero Sannita, propone ad Emilio Izzo di organizzare assieme un Comitato che si chiami: “OBIETTIVITA’ GIORNALISTICA: UN DOVERE REALE O UNA REALTA’ UTOPICA?“.
L’idea del Guerriero Sannita nasce dalla consapevolezza, che dopo la chiusura del Quotidiano del Molise, gli spazi di democrazia si assottigliano sempre di piu’ e l’informazione, è nelle mani di pochi, che possono decidere, volendo, chi deve esistere politicamente e non, in questa regione, nonostante gli organi d’informazione percepiscono contributi pubblici. Un Comitato che tuteli presso gli organi preposti CORECOM e AGECOM quanti, possono essere eventualmente oggetto di “annientamento politico, alle idee contrarie al sistema”. Tra i primi nomi che circolano, ma che devono essere confermati dagli stessi sono quelli di Nicola Lanza di Laboratorio Progressista, Aida Romagnuolo Consigliere Regionale. Non c’è dubbio che l’idea del Guerriero Sannita, è unica nel suo genere, originale e penetrante, vedremo come andrà a finire, anche perché un Comitato del genere non potrà far piacere a molti!!!