L'agnonese Chiara Albanese ospite del programma "Vieni da me": una storia di droga, coraggio e rinascita

fonte video Rai1 - trasmissione "Vieni da me" del 08/10/2019 condotta da Caterina Balivo

Martedì 8 ottobre, all'interno del programma di Caterina Balivo "Vieni da me", in onda tutti i giorni su Rai1, sono stati ospiti Chiara Albanese 27 anni di Agnone e Matteo Maggio, 26enne di Apricena. Chiara racconta la storia di suo fratello Giuseppe, morto nel dicembre 2006 per overdose. Per lei e per sua madre, quel ragazzo che sognava di andare in Africa, era diventato un punto di riferimento da quando i genitori avevano deciso di separarsi. I due fratelli avevano rispettivamente 6 e 14 anni.

Sei anni fa Chiara ha deciso di raccontare la tragedia in un libro e con il ricavato delle copie vendute, si è recata in Camerun contribuendo alla costruzione di due scuole elementari e aiutando un centro di primo soccorso a procurarsi medicine contro la malaria.

Da lì in poi ha raccontato la morte del fratello nelle scuole e nelle carceri minorili. Nel 2016, sfogliando un giornale della comunità di San Patrignano, legge la storia di Matteo Maggio, del suo passato burrascoso alle prese con la cocaina, ma anche e soprattutto della sua risalita e rinascita.

Chiara decide scrivergli perché Matteo racconta di aver cominciato a far uso di droga nel 2006, lo stesso anno in cui è deceduto Giuseppe. Dopo un periodo di conoscenza, i due si fidanzano, decidono di andare a vivere insieme e mettono al mondo Alessandro.