Isernia. Viola le norme sulla sicurezza sul lavoro, denunciato titolare di un'azienda edile

I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro unitamente all’Arma territoriale, nel corso dei servizi straordinari “anti caporalato” disposti in ambito Nazionale, hanno denunciato alla locale Magistratura il titolare di una società operante nel settore dell’edilizia il quale si è reso responsabile di violazioni in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro. In particolare, durante i controlli, i Carabinieri, hanno avuto modo di accertare che il titolare della ditta nell’esecuzione di alcun lavori aveva omesso di circondare le aperture lasciare in alcuni solai e nelle piattaforme di lavoro con parapetti tali da evitare possibili incidenti. L’impresario è stato pertanto deferito alla competente A.G. per la violazione prevista dal Testo Unico sicurezza nei luoghi di lavoro e elevata ammenda per un importo pari a circa euro 2.500.