Dispositivi anti abbandono, Scarabeo: "Legge importante per prevenire episodi gravissimi"

“Destano sempre stupore le notizie di bambini “dimenticati” in auto dai genitori, con conseguenze che mai più vorremmo si manifestassero. E' quanto dichiarato dal consigleire regionale, Massimiliano Scarabeo: "E sempre più spesso, purtroppo, registriamo episodi drammatici in cui i bambini restano vittime della fatalità. L’Italia con la Legge 1 ottobre 2018, n. 117, la ”Legge Meloni”, ha introdotto l’obbligo di installazione di dispositivi, all’interno delle automobili, per prevenire l’abbandono di bambini quando i veicoli vengono chiusi. Una Legge importante entrata in vigore dal 1° luglio 2019, grazie all’iniziativa dell’On. Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia che consente, attraverso l’ausilio di dispositivi elettronici in grado di “avvisare” della chiusura delle portiere dell’abitacolo, di lasciare incustoditi i propri figlioletti in auto, tutelandoli dalle conseguenze, spesso mortali, dell’abbandono per distrazione o amnesia. Alla luce di questo provvedimento, destinato a tutelare la vita dei minori, non sarebbe sbagliato che le istituzioni intervenissero per aiutare, economicamente, le famiglie con bambini fino a quattro anni, all’acquisto di questo “dispositivo antiabbandono”. Allo scopo ho inteso formulare al Consiglio Regionale del Molise, una specifica mozione con la quale si intende impegnare la Presidenza della Giunta regionale, ad assumere le opportune determinazioni amministrative ed economiche, per sensibilizzare e sostenere le famiglie, nell’acquisto di detti dispositivi attraverso l’erogazione di un bonus per le famiglie con bambini".