Sciopero dei benzinai oggi e domani contro la manovra economica di governo

Inizia oggi, mercoledì 6 novembre, e durerà 24 ore lo sciopero dei benzinai contro la manovra economica del governo che aumenta gli adempimenti fiscali per la categoria. Resteranno chiusi tutti gli impianti sua strada e su autostrada. In Molise, gli impianti interessati allo sciopero saranno circa un centinaio.  "La protesta è nei confronti del governo, - ha dichiarato la Confesercenti che sta gravando con adempimenti inutili e cervellotici - su l'intera categoria con provvedimenti che vanno: dalla fatturazione elettronica, ai registratori di cassa telematici (anche per fatturati di 2 mila euro/anno); dalla rimodulazione dell'indice sintetico di affidabilità fiscale (Isa) irraggiungibile per i gestori, all'introduzione di documenti di trasporto (Das) e modalità di registrazione giornaliera in formato elettronico; dall'invio dei corrispettivi giornalieri in formato elettronico fino al gravame fiscale e contributivo per i gestori che non ricevono  in tempo da fornitori e agenzia delle entrate i documenti necessari per la loro contabilità".