Ferrazzano. Nuovo look per il Teatro Loto. Prosegue la fase di restauro della struttura multiculturale e inclusiva

Il 'Teatro del Loto' di Ferrazzano, struttura tra le più piccole d'Italia. Dopo l’acquisto dell’immobile da parte di Teatrimolisani, la nostra cooperativa, il LOTO sta finalmente rinascendo anche nella sua forma esterna. Va avanti il suo restauro e vengono create e svelate le prime opere che lo renderanno non solo un contenitore d’arte ma un’opera in se che rappresenterà al meglio anche l’interno del LOTO e la sua filosofia e missione di Teatro d’Arte: innovativo, inclusivo, multiculturale.

IN ANTEPRIMA i mosaici che stanno ridisegnando il nostro porticato d’ingresso. Opere uniche e in evoluzione, fondate sul riciclo, che già rappresentano (per chi in questi giorni frequenta il 'Loto Link Festival', il nuovo biglietto da visita e di benvenuto. Il 7 e 8 dicembre è atteso l'attore di origini molisane Elio Germano, con l'opera 'La mia battaglia', monologo scritto a quattro mani con Chiara Lagani, inserito nella stagione del Teatro del Loto, il "libero opificio teatrale occidentale" come lo ha definito il suo mentore, Stefano Sabelli.

Per visionare il progetto integrale, le agevolazioni sul CREDITO D’IMPOSTA e le donazioni visita il link https://artbonus.gov.it/2030-teatro-del-loto-libero-opifici…