Sandro Travaglini sta bene, presto tornerà in Italia

Aggiornamento 

E' stato rintracciato e sta bene, Sandro Travaglini, giovane motociclista di cui non si avevano notizie dallo scorso 17 novembre. Si trova in Grecia, dove presto prenderà una nave che lo riporterà presto in Italia. 

- 25/11/2019
L'ultimo messaggio di Sandro alla famiglia è del 16 novembre scorso. Non si hanno più notizie di Sandro Travaglini, pescarese residente a Termoli, stava attraversando il Kazakistan ma era in ritardo sulla tabella di marcia.
In un post di Facebook un amica di Sandro descrive la vicenda: "È partito il 31 ottobre, in un viaggio che ha dell'incredibile! Attraversare la transiberiana, Mongolia, Kazakistan e giù a sud verso il Turkmenistan per poi rientrare dall'Iran, Turchia Grecia e quindi Termoli.
Dopo pochi km dalla partenza il viaggio viene battezzato da una scivolata! L'asfalto riporta gravi escoriazioni causati da Sandro e diverse lesioni dalla sua KTM. I due si rimettono in marcia. Attraversano la transiberiana, raggiungono Ulan Bator capitale della Mongolia, percorrono tutta la Mongolia che per chi non lo sapesse è al 80% sterrato, in condizioni "estive", provate a immaginare in pieno inverno! I guadi sono lastre di ghiaccio, la strada sparisce a causa della neve, non esistono spazzaneve e tutti i servizi per garantire una discreta viabilità . L'ultimo aggiornamento di Sandro risale 10 giorni fa! Aveva attraversato la Mongolia! Incredibile! Era al confine dalla Russia per poi entrare in Kazakistan. Anche lì le condizioni non sono delle migliori per gli smartphone e altri dispositivi elettronici, pertanto la connettività è un serio problema. Sandro e la Kappona hanno esperienza da vendere quando si tratta di viaggiare in queste condizioni.
Ho letto un articolo che gira sui social in questo momento, come se il nostro motoviaggiatore fosse sparito. Un uomo abitualmente per vincere delle sfide deve battere sul tempo gli altri, in questa circostanza la sfida di Sandro ha i suoi tempi. Penso e credo che sia bloccato a causa delle condizioni meteorologiche, magari è stato ospitato in una yurta e sta gustando dell'ottimo cibo Mongolo. Rammento che in quelle zone non c'è connettività. Dategli tempo! Presto avremo sue notizie! Forza Roccia trova un cazzo di telefono e chiama a casa!
".