Campobasso. Trovati all'interno del carcere altri telefoni, Di Giacomo: "Poliziotti minacciati e picchiati"

Ritrovati oggi nel carcere di Campobasso altri tre telefonini ed i detenuti minacciano e picchiano i colleghi. E' quanto dichiara il segretario generale del sindacato Polizia Penitenziaria, Aldo Di Giacomo: "Un ispettore finisce in ospedale con dieci giorni di prognosi. E' ormai una situazione vergognosa quella del carcere molisano all’interno del quale ci sono più telefoni che in un negozio di telefonia. Vi è bisogno oggi più che mai dell’introduzione di norme che vadano a sanzionare pesantemente chi cerca o introduce telefonini in carcere e per chi li utilizza. E solo grazie allo scrupoloso lavoro della polizia penitenziaria guidata dalla funzionaria Roberta Calcutta la quale ha dato sicuramente nuovo impulso all’attività investigativa all’interno del carcere campobassano”.