Montaquila. Rapina in Abruzzo inseguimento e sparatoria con i tre rapinatori. Un ferito in ospedale

Inseguimento ieri sera, tra una banda di malviventi e la Guardia di Finanza lungo la Statale 158 nei pressi di Montaquila. I malviventi, dopo aver compiuto una rapina in Abruzzo,  non si sono fermati all'alt dei finanzieri i quali hanno sparato un paio di colpi di pistola in aria. L'auto, con a bordo i tre rapinatori è uscita di strada, tentando la fuga. Uno dei tre, che è rimasto ferito è stato trasportato all'ospedale Veneziale, gli altri due si sono dati alla fuga. 

Proseguono le ricerche dei rapinatori coinvolti, ieri sera, in un conflitto a fuoco con la Guardia di Finanza a Montaquila; uno di loro, ferito, in stato di fermo e piantonato in ospedale a Isernia, sarà ascoltato dal magistrato nelle prossime ore. La banda, forse composta da tre persone, aveva appena rapinato un uomo a Roccacinquemiglia, frazione di Castel di Sangro, ed era in fuga sulla statale 158. Quando l'auto sulla quale i tre viaggiavano è arrivata a un posto di blocco della Guardia di Finanza a Montaquila non si è fermata ed è iniziato un inseguimento; il mezzo è finito fuori strada nella frazione Masseria la Corte e i malviventi, prima di fuggire a piedi, hanno cominciato a sparare contro i finanzieri. Alle ricerche collaborano Polizia e Carabinieri. Sequestrata l'auto incidentata su cui la Finanza sta eseguendo accertamenti.