Venafro. Rinviate a giudizio le due maestre per il maltrattamenti su minori

Il Gip di Isernia ha rinviato a giudizio le due maestre di una scuola per l'infanzia di Venafro per maltrattamenti su minori. L'inchiesta, avviata grazie alle telecamere di sorveglianza installate nell'edificio, ha fatto emergere l'orrore subito dai piccoli, e il clima di terrore che si era creato all'interno della scuola per l'infanzia. Il processo comincerà il prossimo 2 luglio. 

Il 18 gennaio due maestre di una scuola dell'infanzia statale della provincia di Isernia sono state sospese dall'esercizio dell'insegnamento per maltrattamenti nei confronti dei bambini: i comportamenti denunciati da alcune madri hanno trovato riscontro nell'attività d'indagine svolta dalla Squadra Mobile con intercettazioni audio e video. Ad eseguire l'ordinanza che dispone la misura interdittiva a carico delle due donne, che hanno rispettivamente 49 e 58 anni, la polizia di Stato di Isernia. Nel video sono evidenti i comportamenti delle maestre nei confronti dei bambini che venivano strattonati, colpiti in testa con libri e quaderni e messi a sedere con la faccia rivolta al muro.