Venafro. 40enne denunciato per possesso ingiustificato di armi e strumenti atti ad offendere

I Carabinieri della Compagnia di Venafro hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 40enne, per il reato di possesso ingiustificato di armi e strumenti atti ad offendere. L’uomo, sottoposto ad un controllo di routine alla guida della sua autovettura, è stato trovato in possesso di un manganello/ sfollagente telescopico della lunghezza complessiva di centimetri 45, di genere proibito, occultato all’interno del veicolo. Quanto rinvenuto, debitamente repertato dai Carabinieri intervenuti, è stato sottoposto a sequestro mentre l’uomo è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Isernia. Dovrà ora rispondere del reato di porto d’armi od oggetti atti ad offendere.