Mirabello Sannitico. Tentato furto "del pacco"agli anziani

Sabato 21 dicembre diversi anziani del paese di Mirabello Sannitico sono stati telefonati da presunti nipoti che chiedevano loro di rimanere in casa perché un corriere avrebbe portato un pacco che avrebbero dovuto pagare, utilizzando parole come “Nonna, sono Giuseppe. Sta venendo il corriere a portarti un pacco per me, ritiralo e pagalo, poi ti do i soldi”. A telefono le voci erano distanti e poco chiare e - poiché i malviventi sapevano perfettamente i nomi e altre informazioni sui nipoti - la telefonata era credibile. Qualcuno ha davvero pensato che si trattasse di suo nipote. Per di più, quando i nonni hanno provato ad avere informazioni telefonando i loro nipoti dallo stesso telefono sul quale avevano ricevuto la chiamata, sono stati messi in contatto di nuovo con i malviventi che avevano lasciato la telefonata aperta, i quali hanno confermato che davvero c’era un corriere in arrivo.