Magnolia, contro il ponte buggianese sarà giornata di "teddy bear toss"

Non solo l’ultima partita dell’anno solare. E non unicamente una gara in un periodo natalizio, oltre che il match che potrebbe consegnare alle rossoblù la matematica certezza del (peraltro platonico) titolo di ‘campionesse d’inverno’, in linea di continuità con la passata stagione. La sfida tra La Molisana Magnolia Campobasso e la Nico Basket Ponte Buggianese sarà quest’anno anche occasione di buoni sentimenti. Così, sempre contro un’antagonista toscana (nel torneo 2018/19 era avvenuto in occasione della sfida con il San Giovanni Valdarno), al PalaVazzieri sarà tempo di ‘Teddy Bear Toss’, iniziativa che ha visto l’approvazione del settore agonistico della Federbasket nelle ore dell’immediata vigilia del Natale. Forte dei positivi riscontri dell’ultimo torneo, quando il parquet del PalaVazzieri venne invaso da una vera e propria marea di peluche dopo la tripla di Roberta Di Gregorio (primo canestro di una contesa andata poi ai #fioridacciaio), il club rossoblù è pronto a riproporre l’iniziativa nella gara con il quintetto pistoiese.  Al primo canestro dal campo di una delle due squadre, infatti, potrà partire il lancio di peluche sul parquet. Gli stessi saranno destinati ai bambini meno fortunati in questo periodo natalizio (nel passato campionato furono donati ai piccoli pazienti del reparto di pediatria all’ospedale ‘Cardarelli’ e ad una struttura di supporto ai più piccoli presente a Campobasso). Sarà un’occasione per dimostrare il gran cuore degli aficionados rossoblù e, più in generale, degli appassionati molisani.  Di qui, peraltro, anche l’appello del club ad affollare, come sempre del resto, le tribune dell’impianto di via Svevo portando con sé un ‘compagno di visione’ tanto caro ai più piccini, così da testimoniare appieno i valori profondi dello spirito natalizio: ossia la condivisione ed il donare dal profondo del cuore.