Disposta l'autopsia sul 63enne ucciso da un colpo di fucile a Guardialfiera

E' stata disposta l'autopsia dalla Procura della Repubblica di Larino per chiarire le cause della morte di Felice Fratamico, il cacciatore 63enne ucciso da un colpo di pistola durante una battuta di caccia al cinghiale nelle campagne di Guardialfiera. Probabilmente il colpo mortale è partito da una distanza ravvicinata.