Aida Romagnuolo tenta di ricucire con la Lega, Toma pronto ad una giunta più rosa

Secondo indiscrezioni sembrerebbe che la Consigliera Regionale, Aida Romagnuolo, esponente dell'attuale maggioranza del centrodestra in regione, nella giornata di ieri sia stata in Emilia Romagna, dove, in occasione di una cena, ha incontrato i vertici della Lega. Ricordiamo che la consigliera Romagnuolo è stata espulsa dal Carroccio, ma che ancora oggi ricopre in Regione il ruolo di capogruppo proprio della Lega. 
Questo tentativo di riappacificazione confermerebbe che la  Romagnuolo persegue il fine di rientrare dalla porta principale nella Lega, anche in considerazione che proprio la consigliera è stata una delle prime a credere alle idee della Lega, contribuendo alla sua  crescita nel Molise ed a strutturarla nel territorio.
Gli scenari e gli equilibri potrebbero rafforzare il governo Toma che avrebbe il beneplacito della Lega per l'incarico di assessore a favore della Romagnuolo a discapito dell'ex segretario regionale Luigi Mazzuto. Ciò potrebbe contribuire a dare maggiore stabilità alla maggioranza in consiglio con l'entrata del primo dei non eletti della lista della Lega, Domenico Ciccarella molto vicino proprio alla Consigliera Romagnuolo.