Chiusura caseificio artigianale "Zio Pasquale", Fanelli: "Se ne va un altro pezzo della nostra storia e della nostra tradizione"

Con la chiusura dello storico caseificio artigianale 'Zio Pasquale' se ne va un altro pezzo della nostra storia e della nostra tradizione. E' quanto dichiara il consigliere regionale, Micaela Fanelli: "Ancora una saracinesca abbassata. L’ennesima, che va a sommarsi ai tanti piccoli esercizi commerciali dei nostri borghi e centri storici che hanno chiuso i battenti.  La cronaca locale ogni giorno ci racconta di pezzi di storia pronti a scomparire. Storie di vita che hanno animato i nostri territori e rappresentato tasselli fondamentali della nostra economia e su cui, invece, il sipario non dovrebbe mai calare.  Bisogna agire e bisogna farlo senza bandiere o colori politici.  Se il presidente Toma sollecita l’esame di una legge generale su commercio e artigianato, quello che chiediamo noi, in nome della salvaguardia dei piccoli esercizi commerciali nei borghi e nei centri storici, è di discutere ed esaminare anche la nostra proposta di legge. Una proposta che all’articolo 3 prevede proprio una serie di misure di sostegno in favore delle piccole attività commerciali. Accesso al credito, agevolazioni fiscali sono solo alcuni degli interventi per tutelare un vero e proprio patrimonio sociale, storico e della nostra tradizione. Un patrimonio da custodire e che non deve assolutamente andare disperso sulla pelle di commercianti e artigiani"