Isernia. Continuano i controlli ispettivi del Nucleo Ispettorato del lavoro

Proseguono i controlli ispettivi dei Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia, impegnati in attività ispettiva nel territorio. In particolare i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro (N.I.L.) di Isernia e all’Arma territoriale, nel corso di un’attività ispettiva nell’ambito dei servizi di controllo nazionale di Night Club, Discoteche, Pub, Sale Bingo, Internet Point, Case di Cura per Anziani e centro di riabilitazione, i militari dell’Arma deferivano in stato liberta’ 38enne titolare bar/trattoria del capoluogo. Alla luce delle evidenze emerse, è stata contestata ammenda di cui alla legge 300/1970 art.4 co. 2 “Installazione ed uso impianto di videosorveglianza senza prevista autorizzazione” per un importo pari a euro 1.549,00 millecinquecentoquarantanove/00), e una violazione amministrativa D. Lgs. N.181/2000 art. 4 bis co.2 legge 2per l’impiego di n.1 lavoratore in nero” importo pari a euro 3.600,00 (tremilaseicento/00).