Sanità. De Chirico: "Toma distratto, e i distratti solitamente non fanno i protagonisti dei film d'azione"

Da quello che mi risulta Indiana Jones non era sordo né cieco. E' quanto dichiara il consigliere regionale, Fabio De Chirico: "Se fosse stato sordo infatti non avrebbe sentito l'anno scorso il richiamo del direttore Inps Molise che batteva cassa milionaria e se fosse stato cieco non avrebbe letto la sentenza della Cassazione (III grado di giudizio) di luglio 2019 che obbliga definitivamente le Asl della prov. di CB (in gestione liquidatoria) a corrispondere da subito, in unica soluzione, i contributi previdenziali ed i premi, anche per la quota a carico dei lavoratori, non valendo nei loro confronti la sospensione, perché, attenzione, enti pubblici e non privati!  Ora visto che Toma non è né sordo né cieco, ho paura che sia stato quantomeno distratto. E i distratti solitamente non fanno i protagonisti dei film d'azione"