Incontro a Campobasso per dire no all'abolizione della Prescrizione. Ospite l'onorevole Giachetti(Iv)

Ospite a Campobasso l'onorevole Roberto Giachetti esponente del neo partito Italia Viva in occasione del corso di formazione organizzato dall'ordine degli avvocati di Campobasso, la Camera Penale del Molise, e la scuola forense del Molise con il tema "Allarme giustizia: problemi e prospettive".
Nel convegno, moderato dall'avvocato Michele Urbano del foro di Larino, era presente anche la parlamentare molisana Giuseppina Occhionero, passata da poco proprio nel partito di Renzi. 
"Il tema della prescrizione è la più recente torsione in questo paese rispetto i mali strutturali della giustizia che non sono nati ieri. – spiega l’onorevole Giachetti – Mai avrei immaginato di poter spiegare ad un avvocato, diventato Presidente del Consiglio, che mettere nello stesso piano il garantismo e giustizialismo è una cosa aberrante. La riforma della prescrizione è sbagliata perché mette in crisi decenni di civiltà giuridica di questo paese che combatteremo fino alla fine - continua Giachetti - il lodo Conte rende incostituzionale due volte un provvedimento che era quello della sospensione di prescrizione perché distingue tra coloro che in primo grado sono giudicati  colpevoli e innocenti, dimenticando che si è innocenti fino il terzo grado di giudizio. Quindi qualunque intervento che apre una distinzione ovviamente è incostituzionale. D’altra parte con i provvedimenti del ministro Bonafede siamo abituati all’incostituzionalità,  solo 48 ore fa è stata dichiarata incostituzionale una parte importante dello spazza corrotti".