Tragedia sul Liscione, 59enne di Ururi si lancia dal viadotto

Lunedì di sangue in basso Molise, parcheggia l'auto sul ciglio della strada che da Guardialfiera porta a Casacalenda e si getta dal viadotto Gravellina. E' stato trovato senza vita sul fondo del lago il cadavere di un uomo 59enne di Ururi, sposato e padre di due figlie, lavorava come dipendente pubblico a Petacciato. In entrambe le comunità  cittadine enorme lo stupore. Sul posto i Carabinieri della compagnia di Larino, i Vigili del Fuoco e l'ambulanza del 118.