Sanità. Cgil-Cisl-Uil-Ugl-Cisal e Forze politiche di opposizione. Muccio: "il Popolo vi vuole al loro fianco"

"E’ ormai noto alla stragrande maggioranza del Popolo molisano, delle Forze politiche e sindacali, della manifestazione organizzata dal Movimento…… presso il Consiglio regionale del Molise per il giorno 3 marzo alle ore….per chiedere a chi ci governa una SANITA’ piu’ UMANA.
Una manifestazione che rappresenta il prosieguo di quella organizzata a Roma! Come dicevo, una manifestazione che nasce dalla base e quindi dal Popolo, quel Popolo che spesso e volentieri non trova risposte celere ed esaustive da parte di una Sanità poco umana. Certo come potremmo definire questa Sanità, quando un cittadino bisognoso di una visita specialistica, si sente rispondere, che la prima visita utile è dopo mesi e mesi, se non dopo un anno?
Probabilmente quel cittadino, quando arriverà il suo turno sarà passato ad altra vita!!! Come potremo definire questa Sanità, quando un cittadino bisognoso si reca al Pronto Soccorso e prima che venga visitato passano ore, ore e ore nella sala d’attesa, dopo che lo stesso viene visitato spesso e volentieri viene ricoverato in astanteria e solo dopo qualche giorno presso il reparto di competenza? Personalmente ci troviamo al cospetto di una Sanità poco umana e poco sensibile al dolore di tanti cittadini, che per un motivo o un’altra, ha bisogno di cure.
Una situazione di cui sono a conoscenza tutti gli operatori del settore e di chi dovrebbe difendere i diritti e di promuovere gli interessi dei lavoratori e del cittadino, nei confronto di un Governo regionale che nel merito non riesce a dare risposte esaustive e mi riferisco a Cgil-Cisl-Uil-Ugl e Cisal. Un Popolo che si organizza e scende in piazza, un Popolo che vorrebbe vedere al suo fianco le grandi organizzazioni sindacali appena citate, haimè dalle stesse nessun segnale di adesione alla manifestazione. In questo momento il Popolo ha bisogno di sentire al suo fianco i rappresentanti dei Lavoratori e di chi dovrebbe difendere i diritti e promuovere gli interessi del cittadino. Questo discorso, vale anche per quelle forze politiche di opposizioni, che conoscono il problema, il Popolo autogestito in questo momento ha bisogno anche di loro, haimè nessun segnale di adesione nemmeno da quelle parti. Il Movimento Regionale del Guerriero Sannita sarà presente e auspica che anche le OO.SS e le forze politiche di opposizioni, siano con il cittadino in generale e con le persone che soffrono, per una Sanità poco umana, questo è un appello che non proviene dal Guerriero Sannita, proviene dal Popolo autogestito!!!"
Il Guerriero Sannita