Termoli.18 febbraio la “Casa dei diritti” 

TERMOLI. Una testimonianza straordinaria è quella che in due distinti incontri verrà portata a Termoli, domani, martedì 18 febbraio 2020, grazie all'opera di sensibilizzazione della “Casa dei diritti”  in partenariato con le associazioni “Fidapa”, "Non una di meno-Mai più sole" , Konsumer  e con l'ospitalità dell'istituto alberghiero Federico di Svevia e della parrocchia del Sacro cuore di Gesù. La presenza assai rilevante di don Aniello Manganiello, il prete di strada che ha combattuto la camorra e portato speranza nell'inferno di Scampia. Due le sessioni previste, in mattinata, dalle 9 alle 13 presso l'alberghiero, con gli interventi introduttivi della dirigente scolastica Maricetta Chimisso e dell'avvocato on. Laura Venittelli; nel pomeriggio, aperta al pubblico, dalle 17 alle 20, presso la sala convegni del Sacro Cuore.