Nasce in Molise il Comitato per il NO al referendum sul taglio dei parlamentari

Si è tenuta una piccola riunione tra amici, dove si è discusso dell’opportunità di costituire nel Molise un Comitato per il NO, riguardante il prossimo Referendum sulla riduzione della classe parlamentare in Italia, avulso da posizioni partitiche e aperto a tutti!!! A tal riguardo ringrazio gli amici che hanno voluto, affidare al Guerriero Sannita, il gravoso compito di organizzare a livello regionale un Comitato che porti avanti tali idee, che facciano comprendere come sia deleterio la riduzione della classe politica nazionale e quindi regionale. In due parole, si vuol fare credere al Popolo che tale riduzione comporta una riduzione economica per il cittadino italiano di ingenti somme di denaro, che alla fine facendo due conti nella riunione, equivalgono ad un caffè non corretto, servito in un piccolo paese del sud, per ogni famiglia italiana.
Al contrario tale riduzione equivale, ad una minore democrazia per il popolo italiano e per le singole regioni e territori delle Province di competenza. Molto meglio tenere gli attuali parlamentari e diminuire del 20% il loro stipendio, se questo è il problema e l’atteggiamento politico esclusivamente propagandistico dei Comitati del SI, molto meglio far restare inalterata la rappresentanza territoriale, per una maggiore visibilità e democrazia del territorio. Infatti l’Italia, con i suoi 941 deputati (630 a Montecitorio e 315 a Palazzo Madama senza contare i senatori a vita, il parametro della rappresentanza (il numero di parlamentari per 100mila abitanti), l’Italia, già adesso, occupa il 24° posto in Europa , con la riforma scenderebbe addirittura all’ultimo posto nella Ue Considerati tali dati, si è convenuti di quanto sia demagogico tale referendum, sia sotto il profilo economico e di rappresentanza , per cui si fa un appello a quanti condividono tale ragionamento e vogliono entrare a far parte di tale costituendo Comitato per il No, a prescindere la propria posizione politica.
Gli interessati possono contattare il Guerriero Sannita tramite email giovannimuccio@hotmail.it o direttamente tramite chat su Facebook