Campobasso. Gravina presenta l'ordinanza sul decoro urbano

di Simone d’Ilio

Questa mattina si è tenuta una conferenza stampa, dove il sindaco Gravina ha presentato davanti i giornalisti, un’ordinanza sindacale riguardante il decoro urbano per la tutela e salvaguardia della cosa pubblica.

In tutto il territorio comunale, ma con un focus particolare nel centro cittadino, si sono manifestate situazioni di abbandono e degrado del patrimonio immobiliare privato che, non solo danneggiano la mera immagine della città, ma sono di enorme ostacolo alla percezione stessa di sicurezza urbana. 

Tutto ciò ha portato l’Amministrazione locale a intervenire elaborando un Ordinanza che ha come fine quello di poter contrastare e reprimere i fenomeni degenerativi che affliggono il capoluogo molisano. L'ordinanza dispone l'obbligo ai proprietari di beni immobili della città di predisporre azioni di ripristino e migliorie delle loro proprietà per il bene ma soprattutto per l’incolumità dei cittadini.

Gravina ha sottolineato: “al di la di provvedimenti di questo tipo, ci deve essere collaborazione di tutti e bisogna essere più rispettosi del bene pubblico, questo ci fa bene a noi come città.” Invocando il senso civico di tutti i campobassani nel tutelare la cosa pubblica invocandoli come parte attiva e partecipe della città.

L’ Ordinanza prenderà vigore a 60 giorni della pubblicazione.