Coronavirus. Asrem: "L'attività di prelievo non sarà interrotta"

L'Asrem comunica che a seguito della chiusura delle attività di prelievo svolte presso i Presidi Ospedalieri di Campobasso e Termoli sino al 15 marzo, che non avranno interruzioni grazie alla riorganizzazione delle strutture aziendali utilizzando le strutture territoriali dei Distretti di Campobasso e Termoli che ne assicureranno l'erogazione. 

Analogamente a quanto già disposto per i Presidi Ospedalieri di Campobasso e Termoli, si rende necessario in via cautelativa, sospendere momentaneamente le attività ambulatoriali, sia istituzionali che in regime di libera professione intra muraria anche presso il Presidio Ospedaliero "Veneziale” di Isernia sino al 15 marzo. Una misura preventiva indispensabile, che si inserisce all'interno delle ultime disposizioni nazionali per una corretta gestione dell'emergenza coronavirus.

Pertanto, le prestazioni già programmate saranno rinviate a data da destinarsi, eccetto quelle individuate indispensabili dal Medico di famiglia e dallo specialista.