Detenuti in rivolta nel carcere di Campobasso. "Protesta pacifica, condividono le motivazioni ma non i metodi utilizzati negli altri carceri"

E' in corso una rivolta dei detenuti nel carcere di Campobasso. Da alcune indiscrezioni sembra che siano stati incendiati dei materassi, rendendo indisponibile una zona del Carcere. Il carcere di Campobasso, è presieduto da posti di blocco.  La video intervista fatta alla direttrice del carcere Rosa La Ginestra che ha tranquillizzato la cittadinanza "La protesta è rientrata - continua nel video la direttrice - una protesta pacifica, l'incendio del materasso è stato occasionale".

E stato deciso che potranno telefonare una volta in più al giorno a casa e si sta predisponendo anche la possibilità di videotelefonate via Skype.  Circostanza questa che anche fondamentale per riportare la calma all'interno di un penitenziario comunque sovraffollato perchè al momento ci sono 193 reclusi rispetto ad una capienza di 106 posti.

Dopo quanto accaduto nella giornata di ieri nel penitenziario modenese dove sono morti 7 detenuti e altri sono in Rianiazione era stato deciso il trasferimento per alcuni proprio nel carcere di Campobasso. Il coronavirus spaventa i detenuti e così la paura si tramuta in rivolta.