Campobasso. Morto 51enne durante il tragitto al Cardarelli, non aveva il Coronavirus

Aggiornamento ore 17:00

L'uomo, deceduto la notte appena trascorsa per una grave crisi respiratoria, non aveva il coronavirus. Il tampone eseguito infatti, ha dato esito negativo. 

E' deceduto lungo il tragitto che lo avrebbe portato al Cardarelli a seguito di una grave crisi respiratoria, un 51enne molisano. L'uomo, che in un primo momento presentava sintomi compatibili con il Coronavirus gli è stato riscontrato una tonsillite, sintomo non apparentemente compatibile con quelli del Covid 2019. Al momento sono in corso gli esami per
l’accertamento dell’effettiva presenza del virus nel soggetto, il quale pare svolgesse attività di autista ed era proveniente dalle zone di Bergamo. Il medesimo soggetto non risulta essersi censito alle strutture demandate per la sua provenienza da zona con presenza di focolai di contagio. Inoltre, durante il tavolo permanente per l'emergenza Coronavirus, il Direttore dell'Asrem, Oreste Florenzano 
 ha anche dato notizia del montaggio, da parte della Protezione civile regionale, avvenuta nella giornata di ieri, presso l’ospedale di Isernia, di una tenda per il pre triage. Analoga struttura è stata montata nella giornata di oggi davanti al Cardarelli di Campobasso. Inoltre, appena sarà pienamente operativo, un’ulteriore tenda per il pre triage verrà posizionata davanti all’Ospedale di Termoli: “Questa misura –ha aggiunto- come le altre, vengono attivate in modo progressivo rispetto alle necessità che si riscontrano nella varie tappe della gestione dell’emergenza. Rispetto all’evolversi della situazione, stiamo aggiornando il programma aziendale per la gestione delle iniziative per fronteggiare l’emergenza coronavirus”.

Seguono aggiornamenti.