Pandemia Coronavirus. Guarracino "grazie a tutti per combattere il Covid-19"

Siamo in piena emergenza, nella totale difficoltà, pieni di incertezze, insicurezze e paure, che non devono sfociare nel caos ed in azioni sconsiderate, per il bene di tutta la comunità. In questi giorni, lavorando da casa, non ho potuto fare a meno di rivolgere il mio pensiero a tutti gli amici che ogni giorno sono in prima linea sia per cercare di combattere il nuovo nemico Covid 19, sia per garantire a tutti i servizi durante questa pandemia. Queste le parole di Pasquale Guarracino, Segretario Generale della UILTuCs Molise: “Ognuno lo fa come può e secondo le proprie competenze ed io, oggi, ci tengo a ringraziare  quelli che sembrano essere gli ultimi nella considerazione popolare, quindi, certo che ringrazio i medici, gli infermieri ed il personale sanitario tutto, impegnati tanto e senza sosta, ma dico grazie anche a tutti gli addetti alle pulizie, in tutti i luoghi pubblici e privati , a quelli che negli ospedali tutti i giorni vanno a pulire le stanze e gli ambienti di chi lotta per cercare di guarire.  Dico grazie agli addetti della mensa che quotidianamente cucinano e servono i pasti al personale sanitario, ma soprattutto ai pazienti degli ospedali, compresi quelli affetti dal coronavirus. Dico grazie agli operatori della vigilanza ed ai portieri degli ospedali  che mai come in questi giorni sono chiamati ad assolvere al difficile compito di mantenere l'ordine in una situazione a dir poco complessa. Dico grazie a tutte le g.p.g. che tutti i giorni a rischio della propria vita, vanno in servizio di giorno e di notte per collaborare a difendere la sicurezza “ Ed ancora. Dico grazie a tutti gli operatori ecologici che operano in Molise per il delicato compito di regalarci città pulite anche nell'emergenza". Non dimentica nessuno Pasquale Guarracino e continua così: “li ho lasciati quasi per ultimi, perché in questa fase, sia i decreti del Presidente del consiglio dei ministri, sia  molto spesso le aziende, li stanno trattando da ultimi, ma nella realtà sono in prima linea in questa nuova guerra: sono gli addetti del commercio ad ogni livello. Il mio pensiero ed il mio enorme grazie va sempre a loro che con dignità, professionalità, serietà tutti i giorni, per tutto il  giorno , compresi sabato e domenica, nonostante la paura donano un sorriso ai clienti, come da disposizioni aziendali. Sono loro i più esposti, perché davvero tutta la popolazione molisana passa alla fine per le casse di un supermercato, di un negozio o di una qualunque attività che venda in questa fase beni di prima necessità". Pasquale Guarracino prosegue “A questi e a tutti quelli che ho citato sino ad ora dico: " siete voi i veri eroi, voi che tutti insieme state lavorando per la nostra Italia, così come fanno i trasportatori, che con coraggio, ci riforniscono di merci e come fanno gli eroi delle forze dell'ordine di ogni ordine e grado e le migliaia di donne ed uomini in divisa che passano le giornate a difendere le città e a far rispettare le regole.  Un plauso va, senza dubbio, ad Alberta De Lisio ed a tutta la Protezione Civile che stanno garantendo la gestione della crisi, senza un attimo di tregua. Non è il tempo delle polemiche, noi dal canto nostro segnaleremo le aziende che non rispettano le regole poste a salvaguardia della salute e della sicurezza dei lavoratori e della collettività.  E non dimenticheremo di certo tutti quelli costretti per il bene comune a chiudere le proprie attività: vi daremo supporto il prima possibile con gli ammortizzatori sociali. Un abbraccio virtuale a tutti.  Andrà tutto bene"- conclude Pasquale Guarracino.