Altri tre casi di covid-19 in Molise. Due a Campobasso, un 80enne di Riccia

Salgono a 21 i casi in Molise di Covid-19 altre due persone di Campobasso avrebbero contratto il Coronavirus. A contrarre il Coronavirus uno studente fuorisede (sembrerebbe tornato da Bologna) e un’anziana 84enne di Montenero di Bisaccia. La notizia non è ancora ufficiale.
Per ciò che concerne il caso di un 80enne di Riccia, alle 22 di stasera, il sindaco Pietro Testa ha dato l’ufficialità attraverso un post sul profilo facebook del Comune di Riccia: «Concittadini, vi informo che l’Asrem mi ha appena comunicato che un nostro concittadino e’ risultato positivo al coronavirus. Il paziente è ricoverato all’Ospedale Cardarelli e sta ricevendo le cure necessarie. I protocolli sanitari prevedono in capo all’Azienda sanitaria le verifiche per individuare le persone con cui è entrato in contatto ed eventualmente attivare le disposizioni di prevenzione. In particolare, potranno essere previste specifiche quarantene ricostruendo la catena dei contatti interpersonali e ogni altra esigenza. Alcuni familiari della persona positiva comunque erano già stati sottoposti a quarantena, in quanto rientranti nelle casistiche previste dai DPCM Covid-19. Vi chiedo quindi la massima collaborazione. Vi chiedo, altresì, di rispettare ancora in modo più severo le disposizioni in vigore. Auguro, a nome di tutta la popolazione, la migliore guarigione al nostro concittadino; a tutti noi, la determinazione per essere capaci di superare insieme anche questa difficoltà».
Questa notizia arriva subito dopo il primo caso di decesso in Molise per Coronavirus. Un 82enne di Termoli era ricoverato nel reparto di Terapia intensiva nell’ospedale Cardarelli. Le sue condizioni si erano aggravate ed è stato necessario il ricovero nella reparto di Terapia intensivaandando via via peggiorando, compromettendo sempre più le funzioni respiratorie e questa mattina è avvenuto il decesso.