Ventilatore polmonare donato al Veneziale di Isernia da Monteroduni

Donato ventilatore polmonare alla Terapia Intensiva dell'Ospedale Veneziale di Isernia da sei cittadini di Monteroduni: Gentile Sante e Gentile Annalisa della Gestione Orizzonti srl, ente attuatore del progetto SIPROIMI di Monteroduni, l’avvocato Cristinzio Gabriele, il dott. Buraglini Nicola, il sindaco Custode Russo e l’avvocato Clementino Pallante. Il Veneziale di Isernia è in prima linea nell’emergenza sanitaria del Covid-19.

«Con questa iniziativa si è voluto fornire un aiuto concreto utile a fronteggiare questo periodo di estrema difficoltà per tutta la popolazione molisana. In un momento così difficile, un sostegno reale può essere una giusta carica positiva per affrontare al meglio questa emergenza. Medici, infermieri e tutti gli operatori sanitari stanno dando il massimo per contrastare l’epidemia, ma riteniamo – afferma Sante Gentile della Gestioni Orizzonti Srl - che sia importante e necessario il supporto di tutti i cittadini.

E’ importante che tutti ci assumiamo le nostre responsabilità e facciamo il possibile per aiutare chi ha bisogno. Ci sentiremo persone migliori se con il nostro contribuito condividiamo a salvare vite umane, che fanno parte della nostra esistenza, dei nostri affetti».