La proposta della Neuromed: Riapriamo Larino come struttura COVID-19

La struttura sanitaria privata a diretta gestione regionale IRCCS Neuromed, prova a convincere i vertici ASReM ed il Presidente Toma della possibilità di utilizzare lo Stabilimento ospedaliero "Vietri" di Larino in "Ospedale Covid". l'Istituto Neuromed, infatti, ha inviato una proposta all'ASReM, al Presidente della Regione ed al Commissario della Sanità Giustini, nella quale si legge:   

"(omissis). Si coglie l'occasione per ribadire che qualora I'ASREM, nella sua autonomia, voglia aprire l'Ospedale di Larino l'Istituto Neuromed si dichiara disponibile:

  1. a distaccare personale medico (ivi incluso eventuale personale specialistico per la neuroriabilitazione e/o altra disciplina), infermieristico ed operatori sociosanitari;

  2. a fornire eventuali respiratori e/o altri presidi tecnologici necessari (attualmente presenti presso altre strutture del ns. Gruppo).

  3. l'Istituto Neuromed si farà carico per due mesi a partire dalla data odierna del costo totale del suo personale e tecnologie utilizzate presso il PO Vietri di Larino.

Quanto sopra, considerato il momento di emergenza e rischio sanitario in cui ci troviamo, impone a tutti di agire con grande solidarietà nell'interesse dell'intera collettività".