Coronavirus. Si a passeggiate nei dintorni della propria abitazione con minori, anziani e disabili

Con una circolare il Ministero dell'Interno, ha dichiarato che è possibile che un genitore porti il figlio minore a prendere una boccata d'aria, camminando nei pressi della propria abitazione. Rimangono esclusi l'utilizzo del monopattino, la bicicletta e giocare a pallone. Quindi si alle passeggiate ma che siano rigorosamente finalizzate al gioco o altre attività sportive. Per quanto riguarda gli adulti, è consentito fare jogging ma sempre nei pressi della propria abitazione, o anche una passeggiata, entrambe da intendersi come "attività motoria". Previste anche le passeggiate per anziani e disabili accompagnati dalle persone che ne curano l'assistenza.