Ospedale Vietri di Larino. Anziani di Cercemaggiore trasferiti a Venafro

Covid-19. Ieri notte, 6 aprile, verso le ore 22, dal Vietri di Larino gli anziani provenienti da Cercemaggiore sono stai trasferiti al S.Rosario di Venafro di cui uno al reparto di malattie infettive del Cardarelli di Campobasso per le sue condizioni, che si sarebbero aggravate. 

Al S.Rosario di Venafro sono stati trasferiti i pazienti della casa famiglia "della Tavola Osca" di Agnone, dove si sono registrati una ventina casi di positività al covid-19, a bordo di una ventina di autoambulanze scortate dalla protezione civile e dalle forze dell’ordine. L'Ospedale Vietri di Larino, è notizia di ieri, diventerà presto centro Covid con annessa terapia intensiva e reparto di malattie infettive. Un centro Covid a Larino, dunque, non per assistere pazienti di bassa intensità, ma centro di primo livello, come deciso ieri in Consiglio Regionale.