Termoli. A Pasqua e Pasquetta vietati spiagge e lungomare, l'ordinanza di Roberti

TERMOLI. Francesco Roberti, Sindaco di Termoli, emana una nuova ordinanza sulle ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza Epidemiologica da Covid–19. Limitazione della circolazione veicolare e Pedonale lungomare nord e sud di Termoli e delle relative aree verdi.

«Al fine di ridurre al massimo le occasioni di contagio e il rischio di ulteriore diffusione del COVID-19, fermi restando i divieti di cui ai D.P.C.M. adottati per fronteggiare l’emergenza epidemiologica, dal 12 al 13 aprile compreso: 

- l'interdizione assoluta al transito pedonale, velocipedi ed acceleratori di velocità sul marciapiede/pista ciclabile del lungomare Nord di Termoli, dalla rotatoria dell’hotel Mistral (incrocio via C. Colombo/via Magellano), fino alla torretta (via Vespucci);

- l'interdizione assoluta al transito di ogni tipo veicolo sul lungomare Nord di Termoli dalla rotatoria dell’hotel Mistral (incrocio via C. Colombo/via Magellano), fino alla torretta (via Vespucci). Rimane garantito il rientro e l’uscita dei cittadini che abbiano l’accesso alle proprie residenze, domicili, o abitazioni in via C. Colombo, via Vespucci (ex SS 16), C.da colle della Torre e C.da Fucilieri, ed il transito delle circolari urbane ed extraurbane, dei mezzi di soccorso e delle forze di polizia;

- l'interdizione assoluta al transito pedonale lungo l’area pedonale e passeggiata del lungomare Sud di Termoli, che va dal lido “Buena vista social Club” al lido “Cala dei Longobardi”, e dal “Circolo della Vela”, all’ingresso del porto turistico.d. “Strada Parco”;

- l'interdizione assoluta all’accesso su tutte le spiagge del litorale di Termoli da Sud a Nord; - il divieto di stazionamento all’interno di tutte le aree verdi litoranee comunali e zone esterne alle carreggiate. 

AVVISA CHE 

Il mancato rispetto delle misure previste nella presente ordinanza è punito con le sanzioni di cui all’articolo 4 del DL 25 marzo 2020, n. 19.»