Coronavirus: tutti negativi i tamponi processati all'ospedale di Isernia

Tutti negativi i 49 tamponi eseguiti all'ospedale di Isernia, in seguito al riscontro positivo al Covid-19 per un infermiere del Reparto di Rianimazione. L'uomo, residente in un centro del casertano, si era sottoposto a una serie di test, tra cui il tampone, perché sarebbe dovuto partire per prendere servizio in un ospedale del nord Italia e dare supporto ai colleghi in affanno per l'emergenza sanitaria. Da qui il riscontro della positività al virus e la necessità di processare i tamponi anche per il personale e i pazienti della Rianimazione, oltre che per una parte degli addetti al blocco operatorio, con cui l'infermiere era entrato in contatto. Ora l'uomo, asintomatico, è in quarantena nel suo paese.

Intanto, dopo una tregua di alcuni giorni, sale a 50 il numero dei contagi in provincia di Isernia: 3 nuovi casi a Belmonte nel Sannio, collegati al cluster della Casa di Riposo di Agnone, e uno a Castelpetroso. (ANSA)