L'associazione "SI PUO' FARE": aiutare persone in difficoltà lavorativa

“L’Amore fa fiorire la speranza nel deserto” ha scritto nel messaggio Pasquale Papa Francesco.

Con questo spirito l’Ass.ne “Si Può fare” di Campobasso ha deciso di dare un segno concreto di speranza verso chi ha bisogno donando cesti alimentari alla Caritas Molisana.

“In questa situazione di crisi” dichiara il Presidente Domenico Villani “dare concretezza alla solidarietà verso chi ha la necessità di credere in un futuro migliore con un piccolo gesto di amore ci fa approcciare alla Pasqua con più gioia e serenità”. 

INFORMAZIONI SULLE ATTIVITA' DELL'ASSOCIAZIONE.

L'associazione " SI PUO' FARE " nasce nel novembre del 2014 in occasione dell'iniziativa  " vivi la tua città ", con l'obbiettivo di aiutare le persone in temporanea difficoltà lavorativa. 

Inizia l'attività con la manifestazione "vivi la tua città" autofinanziandosi con il contributo delle persone che diventavano soci ofrendo un contributo in cambio di prodotti dell'orto che avevamo attivato dagli inizi di agosto 2014 nei terreni bagnati dalle acque della fontana vecchia. di seguito l'associazione si occuperà della fontana stessa riportandola allo splendore che meritava, questa attività è continuata fino al dicembre 2018, da allora , con il cambio di amministrazione comunale,è tornata di nuovo nell'abbandono più totale. nel 2015 ci siamo avvicinati all'attività dell'apicoltura, anche grazie al supporto prezioso del professor Antonio De Cristofaro, che ci ha fatto un corso gratuito. con un gruppo di ragazzi del la PIA UNIONE, habbiamo costruito 50 arnie

e a maggio sono arrivate le famiglie di api. Abbiamo continuato con il progetto degli orti producendo ortaggi a chilometro ZERO, che abbiamo ceduto ai soci in cambio di un contributo.tutte le persone che sono passate per l'associazione hanno ricevuto un rimborso , in seguito abbiamo fatto dei contratti di collaborazione con due extra comunitari. facciamo una iniziativa che coinvolge tutti i soci che si chiama " adotta un'arnia " che per noi è la fonte di autofinanziamento più importante, dal ricavato di questa iniziatiova riusciamo a fare dei corsi gratuiti mper la diffusione dell'apicoltura, il corso si prefigge di far diventare autonomi i giovani che si avvicinano all'apicoltura che per alcuni è diventata fonte principalee di reddito. Al momento siamo al terzo corso e abbiamo raggiunto tra tutti i soci una quantità di 250 arnie con una produzione di miele ragguardevole.

Come tutti gli anni abbiamo iniziato il corso con 12 partecipanti e 

IN questo momento critico per tutta la popolazione mondiale , l’associazione ha voluto dare un momento di sollievo alle famiglie meno fortunate che non riescono a portare cibo sulla propria tavola nella giornata Pasquale. Il consiglio direttivo ha ritenuto all’unanimità, di utilizzare una parte del fondo cassa ottenuto dalla collaborazione di tutti i soci ed in particolare di quelli che hanno creduto nell’associazione condividendo l’iniziativa ADOTTA UN ARNIA, che rimane PER NOI uno dei pilastri per l’autofinanziamento delle attività associative, provvedendo all’acquisto di un quantitativo di carne pari a un quintale e mezzo per completare il “ CESTO PASQUALE “che  Don Franco  e la Caritas hanno preparato e distribuito a circa 150 famiglie.

Siamo certi di avervi vicini in questa scelta , nello spirito sociale che muove l’associazione .

L’iniziativa intendeva coinvolgere direttamente tutti voi, ma i tempi sono stati molto stretti, quindi in seguito, avremo occasione di fare una raccolta fondi per comprare mascherine per il personale

medico infermieristico, che tanto sta facendo per tutti noi.