Campobasso. Pistole davanti alle scuole, PD: "Gravina una risposta inimmaginabile"

Il gruppo del PD in Consiglio Comunale di Campobasso molto duro con il sindaco Gravina e l’amministrazione per la decisione di armare la Polizia Locale davanti alle scuole come strumento di prevenzione alle tossicodipendenze.

«Abbiamo ascoltato la repentina, quanto inimmaginabile, replica del Sindaco, che ha confermato la scelta di spendere gran parte delle somme progettuali, destinate alla prevenzione dello spaccio davanti alle scuole, in pistole. 

Senza entrare nel merito della scelta di armare la polizia municipale,  siamo totalmente contrari all'idea che le risorse destinate a prevenire le dipendenze nelle scuole vengano usate per acquistare armi. Abbiamo un'altra idea di scuola, di  società, di prevenzione

Chiederemo con apposita mozione che si esprima il consiglio, se non si procederà alla immediata revoca/modifica della decisione. Ribadiamo: un passo indietro e due avanti, per destinare le risorse non alle pistole ma a personale qualificato che operi in raccordo con Dirigenti scolastici, docenti e famiglie».

ANTONIO BATTISTA

GIOSE TRIVISONNO

ALESSANDRA SALVATORE

BIBIANA CHIERCHIA