Negozi chiusi il 25 aprile e il primo maggio, la richiesta ai sindaci dell'ALI Molise

Il Sindaco di Campobasso ha anticipato di voler adottare un'ordinanza con la quale disporrà la chiusura di tutti gli esercizi commerciali al dettaglio, sia di generi alimentari che di altri generi, per la festività della Liberazione  del 25 Aprile e per la festività dei Lavoratori del 1 maggio 2020.

Anche altri sindaci, come ad esempio quello di Termoli, si stanno orientando in tal senso ed ALI Molise condivide appieno questa  scelta nonché le motivazioni  che portano alcuni Amministratori dei comuni ad emanare ordinanze di chiusura degli esercizi commerciali per le festività del 25 Aprile e 1 Maggio.

In realtà i lavoratori degli esercizi commerciali rimasti aperti, in questo ormai lungo periodo emergenziale, hanno subito turni di lavoro stressanti e faticosi; si pensi alle entrate contingentate, ai vari  controlli sulla correttezza delle presenze nei locali, nonché alla recente  gestione dei buoni spesa comunali.
Appare pertanto opportuno concedere ai lavoratori del settore una tregua in occasione  delle importanti e significative  festività della Liberazione e dei Lavoratori, affinché possano viverle serenamente con i propri cari.

ALI Molise auspica vivamente che anche gli altri Sindaci  molisani, in assenza di un provvedimento della Regione, vogliano adottare ordinanze analoghe a quella di Campobasso; ciò sia per uniformare la chiusura degli esercizi commerciali a livello regionale, concedendo a tutti i lavoratori molisani del settore due giorni di riposo, sia per evitare che si possano stimolare pericolosi spostamenti tra comuni finalizzati ad effettuare acquisti nei paesi dove i negozi resterebbero aperti durante i suddetti giorni festivi.