Campomarino. Detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, denunciato 40enne

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Termoli, a Campomarino, durante la serata di ieri, nel corso dei servizi di controllo del territorio, finalizzati a prevenire i reati contro il patrimonio, quelli in materia di sostanze stupefacenti, nonché le violazioni al DPCM relativo all’emergenza “covid-19”, hanno proceduto a fermare un uomo, di origini nordafricane, ma residente in basso Molise, che viaggiava a bordo della propria autovettura. L’uomo, un quarantenne, già noto alle Forze dell’Ordine, mostratosi da subito nervoso alla vista dei militari, è stato sottoposto a controllo accurato e a perquisizione personale. A conclusione dell’attività di ricerca, sono stati rinvenuti ben 7 grammi di eroina e cocaina, divisi in dosi. La droga, pertanto, è stata immediatamente sottoposta a sequestro, mentre il quarantenne, una volta condotto nella caserma di via Brasile a Termoli, dopo gli accertamenti di rito, è stato deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria. Nella circostanza, l’uomo, recidivo nelle violazioni al decreto “anti-covid”, è stato altresì sanzionato amministrativamente con una multa di 1.066 euro. Serrati sul territorio continuano le attività degli uomini dell’Arma a tutela della salute e della sicurezza dei cittadini.