Il Consiglio Regionale abroga l’istituto della surroga: disciplinata la noma, fuori 4 consiglieri

Il Consiglio Regionale ha votato la modifica della legge elettorale per l’abrogazione dell’istituto della surroga. L’emendamento firmato da tutti i consiglieri di maggioranza è stata approvata con i voti della maggioranza e dal Movimento 5 Stelle con voto contrario del PD e di Michele Iorio; ed il subemendamento, presentato dal PD, che prevedeva l'efficacia della norma nella prossima legislatura non è passata, la modica è immediatamente efficace. Si estromettono definitivamente i surrogati degli Assessori, vale a dire Antonio Tedeschi, Massimiliano Scarabeo, Nico Romagnuolo e Paola Matteo. L’emendamento prevede la modifica della legge elettorale del 2017 con l’abrogazione dell’incompatibilità tra la carica di assessore e quella di consigliere: si tratta dell’articolo 15 della legge regionale del 5 dicembre 2017, numero 20.

Una vittoria per il governatore Toma che ha voluto fortemente questa modifica al fine di blindare il Bilancioi. Sono pronti molti ricorsi come quello di Tedeschi e Scarabeo in discussione oggi alle 17 al TAR Molise.