Isernia. Violenza fisica e psicologica nei confronti della coniuge, 55enne denunciato

Negli ultimi giorni, il Questore di Isernia Roberto Pellicone, dopo una sollecita ma approfondita istruttoria da parte della Divisione Anticrimine della Questura, ha emesso un provvedimento di Ammonimento ex art. 3 del D.L. n. 93/2013 convertito in L. 110/2013, nei confronti di un 55enne, residente in questa provincia, a tutela della coniuge.  A seguito di un referto per lesioni rilasciato alla donna dal locale Pronto Soccorso, il personale specializzato della Divisione Anticrimine ha effettuato accertamenti e ascoltato possibili testimoni. Sono emersi diversi episodi di violenza fisica e psicologica posti in essere dal marito, con il quale è in corso una separazione giudiziale.  L’uomo è stato ammonito a tenere una condotta conforme alla legge e a non porre in essere alcun atto di violenza di nessun tipo nei confronti della donna. Il personale della Questura lo ha, inoltre, informato della possibilità di seguire un percorso terapeutico presso l’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia (A.I.P.C.), sita in Roma in via Giorgio Baglivi n. 6, anche a distanza attraverso la piattaforma A.I.P.C. Il protocollo siglato dalla Questura di Isernia con l’associazione prevede almeno un colloquio per la valutazione del caso. Lo sportello di ascolto è attivo dal lunedì al venerdì con orario 09:00/19:00 al numero 06 – 44246573.  Nei fine settimana e festività, dalle ore 12:00 alle ore 16:00, è attiva l’utenza cell. 329 – 4401930. E’ anche possibile inviare una mail a info@offender.eu .