Fase 2 Coronavirus. FCA mantiene l'accordo con i sindacati, lunedì solo M40

Con la riapertura dello stabilimento Sevel fissata per lunedì 27 aprile, comunicata durante l'assemblea nazionale tenutasi  a Roma tra l'Fca e le delegazioni sindacati, si ​riattiverà anche la produzione alla FCA di Termoli. Infatti sembra esserci l'accordo con i sindacati, la FCA riattiverà una linea che comprende circa 180 lavoratori interessati nel settore M40. Soddisfatti le sigle sindacali per i lavori di sicurezza effettuati all'interno dello stabilimento. Sono stati presi molti accorgimenti per mantenere alti standard di sicurezza: ad ogni lavoratore gli sarà controllata la temperatura all'ingresso dello stabilimento, utilizzando dei rivelatori temici, e gli saranno consegnate due mascherine e guanti e con l'ordine di mantenere le distanze minime di sicurezza stabilite nell'emergenza Covid.

La Fiom ha messo in risalto il problema dei trasporti "Il servizio mensa è stato abolito e l'uscita dal lavoro è stata anticipata. La Fiom chiede alle società di trasporti di adeguarsi alle nuove esigenze orarie e visto l'esigenza di rispettare le nuove regole di sicurezza dell'emergenza covid e di poter utilizzare più mezzi di trasporto per sopperire alla minore capacità di utenti per singolo pullman".