Campobasso. La Polizia di Stato rende omaggio all’agente scelto Apicella

Questa mattina nell’area esterna della Scuola Allievi Agenti “G. Rivera”, il Cappellano della Polizia di Stato Don Francesco RINALDI ha celebrato una Messa in suffragio dell’Agente Scelto Pasquale APICELLA, in servizio presso il Commissariato di Secondigliano della Questura di Napoli, morto la notte dello scorso 27 aprile durante l’inseguimento di quattro malviventi. Sposato e

Pasquale Apicella

padre di due figli piccoli, si è spento all’età di 37 anni nel pieno adempimento del proprio dovere.

In rappresentanza delle donne e degli uomini della Polizia di Stato della provincia di Campobasso, hanno preso parte alla celebrazione il Questore Giancarlo CONTICCHIO, il Direttore della Scuola Dr.ssa Valeria MOFFA oltre ad un equipaggio della Squadra Volante.

Inoltre, in concomitanza, alle ore 12.00,  il personale della Questura e degli Uffici delle Specialità della Polizia di Stato ha osservato un minuto di raccoglimento per esprimere il proprio cordoglio alla famiglia del collega che con l’estremo sacrificio della vita ha dato lustro all’uniforme indossata.