"Chi l'ha visto?" ritorna sul Caso dei nonni trasportati dalla RSA di Agnone a Venafro: La RSA non è un Carcere

"Le immagini ci hanno colpito sono quelle ambulanze di notte, le ambulanze portano dei nonni, i parenti non vengono avvertiti che verranno trasferiti dalla RSA a Venafro". Così su "Chi l'ha Visto?" ieri sera è andato in onda il caso delle RSA di Agnone che ha trasferito igli ospiti nella struttura di Venafro.

"L'imprenditore della struttura di Agnone riconsegna le chiavi della RSA 'Tavola Osca' con i pazienti anziani dentro e dice 'non sò più cosa fare' ".

Si parla del Caso della nonnina Tullia, ospite della RSA 'Tavola Osca', di 95 anni contagiata dal Covid-19 e poi deceduta il 10 Aprile al Cardarelli di Campobasso. Si è deciso del trasporto a Venafro escludendo i famigliari ignari di tutto.