Agnone. Party del primo maggio in garage. Multa da 2800 euro

Nella giornata del primo maggio, i Carabinieri della Compagnia di Agnone hanno schierato su tutto il territorio numerose pattuglie per il controllo del rispetto delle misure delle Autorità governative.

In un piccolo centro altomolisano, in spregio alle regole per il contenimento del contagio da “coronavirus”, 7 giovani non hanno saputo rinunciare al party del primo maggio, che probabilmente avevano già programmato da tempo, e si sono riuniti – tra cibo e bevande alcoliche – all’interno di un garage. A “rovinare” i festeggiamenti sono intervenuti i Carabinieri che hanno identificato e sanzionato i giovani con un verbale da 400 euro a testa.