Impennata contagi a Campobasso, Tartaglione (FI): "Intervenga Governo e Regione"

“In queste ore il Molise sta vivendo una importante criticità relativa al Covid 19. Una regione che finora si era dimostrata pienamente in grado di affrontare l’estensione della pandemia sta conoscendo una preoccupante crescita dei contagi. La causa? Un assembramento durante un funerale rom, a Campobasso". Lo dichiara la deputata Annaelsa Tartaglione, coordinatrice di Forza Italia in Molise. "Soltanto in quella comunità al momento si contano 72 contagi, aumentati di ben 12 nelle ultime ore. Una vera e propria inversione di tendenza, in un territorio  per diversi giorni a crescita 0. Si tratta di un accadimento grave, di cui le responsabilità politiche non possono passare inosservate. Quella del sindaco grillino di Campobasso, innanzitutto. In quanto autorità di sicurezza, conoscendo l’eventualità del funerale, avrebbe dovuto disporre la vigilanza per evitare assembramenti. Ed è necessaria una risposta sinergica tra Regione Molise, ministero dell’Interno e Ministero della Salute. Per mesi è stato imposto a tutti gli italiani l’obbligo del distanziamento sociale, con iniziative della forza pubblica molto capillari, a volte persino zelanti. Le istituzioni devono far valere anche in questo caso il proprio ruolo e il rispetto delle regole, da parte di tutti".