Coronavirus, le pagelle del Ministero: Molise sorvegliata speciale

Rischio «moderato» per le tre Regioni. Il monitoraggio - fatto di 21 indicatori - sarà ripetuto ogni settimana dal ministero della Salute per decidere come procedere con le riaperture o le chiusure chirurgiche.

Le pagelle del rischio infezioni per Regioni

Arrivano in ritardo di almeno un paio di giorni le prime pagelle che serviranno a monitorare la diffusione del Covid in Italia e le capacità di reazione delle Regioni. In particolare Lombardia, Molise e Umbria risultano Regioni a rischio «moderato», mentre le altre sono al momento a rischio «basso» in base ai dati raccolti dal 4 al 10 maggio e aggiornati fino al 16 maggio.

Il monitoraggio - fatto di 21 indicatori - sarà ripetuto ogni settimana dal ministero della Salute per decidere come procedere con le riaperture e nel caso di scoppio di nuovi focolai non gestibili per avviare mini chiusure o lockdown chirurgici che potrebbero riguardare strutture, Comuni o aziende.

Le prime tre Regioni sorvegliate speciali
Dal primo round di dati emerge che in Molise, la classificazione del rischio settimanale è passata da bassa a moderata (probabilità moderata/alta di aumento di trasmissione ed un basso impatto sui servizi assistenziali). «Ciò è dovuto - spiega la cabina di regia del ministero della Salute - ad un nuovo focolaio di trasmissione attualmente in fase di controllo che ha prodotto un aumento nel numero di casi nella scorsa settimana».