Campobasso. Pronti pagamenti contributi utenze e affitto per cittadini in stato di bisogno

È toccato all’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Campobasso, Luca Praitano, dare l’annuncio dell’approvazione della Delibera di Giunta pubblicata nel pomeriggio di oggi e che permetterà il pagamento, da parte del Comune, di un contributo finalizzato al pagamento delle utenze e dei canoni di affitto delle abitazioni di nuclei familiari che si trovano in evidenti situazioni di disagio economico causato dall'emergenza epidemiologica.

“Finalmente è stato accreditato al Comune di Campobasso il fondo economico di 321.000 euro che potremo utilizzare, sin da subito, per far fronte alle richieste di quella parte di cittadini che si trovano in difficoltà nel pagamento di utenze e di canoni di affitto delle abitazioni di nuclei familiari. - ha dichiarato l’assessore Praitano – Grazie alla Delibera di Giunta votata oggi, si potrà immediatamente procedere ad erogare, a chi ne ha diritto, le risorse stabilite. Fino ad oggi, sono giunte al Comune 500 domande, 180 di queste verranno soddisfatte a cominciare già da domani mattina, attraverso l’accredito diretto delle somme sul conto corrente indicato al momento stesso della presentazione della domanda dai cittadini che sono risultati in regola con i criteri stabiliti nell’avviso pubblico.

Nei prossimi giorni, inoltre, pubblicheremo sul sito web del comune di Campobasso l’elenco completo consultando il quale, i cittadini che hanno fatto domanda potranno avere conto dell’accoglimento o meno della propria istanza e le motivazioni che hanno portato all’accettazione o meno della richiesta che ci è stata fatta pervenire.

Per poter essere rapidi e immediati nell’erogazione di questo bonus, abbiamo fatto partire, sin dal 27 aprile scorso, un apposito avviso pubblico che ci ha così permesso, una volta ottenuti i finanziamenti, di poter essere oggi celeri nel soddisfare le giuste esigenze di chi si trova in difficoltà in questo momento complicato dettato dall’emergenza sanitaria del covid-19”