"La Vita del Mare" di Libera Di Biase - #Poesia Senza Tempo Nel Nostro Tempo

Oggi vi proponiamo la poesie della poetessa Maria Libera Di Biase dal titolo " La Vita del Mare ". Accompagnata dal bellissimo dipinto raffigurativo di Antonietta Aida Caruso.

La poetessa ha posto, sul di un piatto di carta pergamena, un'ode alla vita cantataci da un mare forte, generoso, pieno di aria salubre e sembianze nascoste alla vista più vicina, per apparire, poi, in un mondo che della morte arride e che della vita ne fa frontiera, scudo e sopraffina poesia. L'alito pungente, caldo, sempre pronto ad emanar sapore di fresca spuma salata , certezza di un moto ondoso sempre " calmo", nell'esser storia di un Globo elevatosi dalle profondità di un mare, sempre ricco di bellezza e di vita, nonostante tiri dal suo cilindro bucato conchiglie dall'essenza oscura e, sempre luminosa , nel saperla osservare. La vita ci riserva solo sorprese positive, se vissuta con ottimismo e con la ricchezza di elementi che solo il mare sa donarci. 

 

"LA VITA DEL MARE"

- L'alito della brezza

increspa il mare.

- Onde fragorose 

spumeggiano a riva.

- Sulla battigia

gusci di conchiglie

disseminati

come cose morte...

che dico ?

Vuoti solo all'apparenza.

Dentro...

- Suoni,rumori,profumi...

La vita del mare....

Quanta ricchezza!

 

Commento critico

Impressioni pelagiche e suggestioni vitali riecheggiano nelle visioni montaliane della poetesse.