Stalking. Minacce all'ex compagna, arrestato

Isernia. Botte, minacce, atti incendiari per punire l'ex compagna: un uomo della provincia di Isernia è stato arrestato dai carabinieri per stalking. La vicenda - ricostruita dagli investigatori - risale a 7 anni fa quando la coppia conviveva e lei sopportava, tra le mura di casa, i maltrattamenti. Poi a gennaio di quest'anno, la donna rompe il silenzio e chiede aiuto a un'amica che le dà ospitalità. L'ex convivente, però, non si rassegna e cerca di spaventarla con telefonate e messaggi pieni di minacce, pedinamenti e aggressioni. Dà fuoco, inoltre, al furgone di un uomo poiché ritiene che possa essere il fidanzato della sua ex e all'auto di quest'ultima. Sul posto intervengono carabinieri e vigili del fuoco e la donna decide di raccontare tutto. A tutela della vittima, la Procura di Isernia dispone, per l'ex compagno, l'obbligo di dimora, il divieto di avvicinamento e l'obbligo di rimanere in casa nelle ore notturne. Ma lui continua a perseguitare la donna e minaccia anche l'amica che la ospita.